Comune di Atzara

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

|Vai alla Cartina interattiva|

Cortes Apertas

Home > Comune

Scarica la mappa del percorso FRONTE / RETRO

Scarica il video promozionale

Scarica la locandina IN VIAGGIO NEL MANDROLISAI FRONTE / RETRO

LE AZIENDE PARTECIPANTI A IN VIAGGIO NEL MANDROLISAI 

Scarica il banner Azienda Cantina Fradiles

Scarica il banner Azienda Cantina Demuru

Scarica il banner Azienda Cantina Le Vigne

Scarica il bannere Azienda Cantina Bingiateris

Scarica il banner Azienda Cantina del Mandrolisai

Scarica il banner Azienda Cantina Sassu

 

IL PROGRAMMA DI AUTUNNO IN BARBAGIA - DAL VINO ALLA PITTURA 17-18 NOVEMBRE 2018

Sabato 17 Novembre

Ore 10:00

Palazzo Civico. Apertura del punto informazioni.

Centro storico. Apertura del percorso “Cortes e magasinos de Atzara”, con le esposizioni degli artigiani locali, le degustazioni dei prodotti tipici e del rinomato vino di Atzara.

Museo Ortiz-Echagüe. Mostra “Contemporary. Le nuove frontiere dell’arte in Sardegna”. A cura della Ass. Antonio Corriga e del Comune di Atzara. Visite guidate con sottofondo musicale diffuso nelle sale. “Laboratorio didattico sull’abito tradizionale di Atzara” rivolto ai bambini della scuola primaria di Atzara a cura della Coop. Progetto cultura.

 

Centro Storico. “Le antiche dimore atzaresi”. I turisti e i visitatori potranno ammirare le più antiche dimore storiche di Atzara: Casa Tziu Arzolu, “Antica dimora del Cavalier Bartolomeo Demurtas”. (A cura di Grazia Demurtas e del Comitato di Santa Maria). Casa Donna Anna Maria, Mostra del costume tradizionale di Atzara”. (A cura del Gruppo Folk di Atzara). Casa Aragonese, “Il ciclo della vita. Tra sacro e profano”. (A cura di Francesca Ruda).

Casa Carburu. “Il borgo dei borghi”. Atzara ospita i borghi più belli della Sardegna che metteranno in vetrina i prodotti tipici, le specificità culturali, storiche e archeologiche del proprio territorio. A cura del Centro Commerciale Naturale.

Sede Proloco. “Andando Via. Omaggio a Grazia Deledda”, mostra documentale a cura di Giuditta Sireus e “Filos e tramas” mostra d’arte tessile con lavori artigianali della tradizione, a cura di Elisa Flore.

Chiesa San Giorgio. “Manos de oro”. Mostra degli antichi ricami atzaresi, a cura del Gruppo volontarie Parrocchia Sant’Antioco Martire di Atzara.

Centro Storico. “In viaggio nel Mandrolisai”. Percorso esperienziale di qualità alla scoperta dei migliori vini prodotti nel territorio, con la partecipazione delle aziende: Cantina del Mandrolisai e Cantina Sassu di Sorgono, Cantina Fulghesu Le Vigne e Cantina Demuru di Meana Sardo, Cantina Bingiateris di Ortueri, Vitivinicola Fradiles di Atzara

Piazza Ortiz. “Domos de pedra. Su ‘ighinau antigu”. Rivisitazione delle attività tipiche del borgo agro-pastorale, con il contributo dei bambini e degli anziani di Atzara. A cura di Antonio Mele e del Coro Polifonico di Atzara.

La giornata sarà animata dai suoni, dai canti e dai balli della tradizione folkloristica sarda, con gli organetti di Simone Tolu e Michael Fulgheri, l’armonica a bocca di Simone Murgia e con le musiche del gruppo Sonos e Cantos.

 

 

 

Domenica 18 Novembre

Ore 10:00

Palazzo Civico. Apertura del punto informazioni.

Centro storico. Apertura del percorso “Cortes e magasinos de Atzara”, con le esposizioni degli artigiani locali, le degustazioni dei prodotti tipici e del rinomato vino di Atzara.

Museo Ortiz-Echagüe. Mostra “Contemporary. Le nuove frontiere dell’arte in Sardegna”. A cura della Ass. Antonio Corriga e del Comune di Atzara. Visite guidate con sottofondo musicale diffuso nelle sale. “Laboratorio didattico sull’abito tradizionale di Atzara” rivolto ai bambini della scuola primaria di Atzara a cura della Coop. Progetto Cultura.

Centro Storico. “Le antiche dimore atzaresi”. I turisti e i visitatori potranno ammirare le più antiche dimore storiche di Atzara: Casa Tziu Arzolu, “Antica dimora del Cavalier Bartolomeo Demurtas”. (A cura di Grazia Demurtas e del Comitato di Santa Maria). Casa Donna Anna Maria, Mostra del costume tradizionale di Atzara”. (A cura del Gruppo Folk di Atzara). Casa Aragonese, “Il ciclo della vita. Tra sacro e profano”. (A cura di Francesca Ruda).

Casa Carburu. “Il borgo dei borghi”. Atzara ospita i borghi più belli della Sardegna che metteranno in vetrina i prodotti tipici, le specificità culturali, storiche e archeologiche del proprio territorio. A cura del Centro Commerciale Naturale.

Sede Proloco. “Andando Via. Omaggio a Grazia Deledda”, mostra documentale a cura di Giuditta Sireus e “Filos e tramas” mostra d’arte tessile con lavori artigianali della tradizione, a cura di Elisa Flore.

Chiesa San Giorgio. “Manos de oro”. Mostra degli antichi ricami atzaresi, a cura del Gruppo volontarie Parrocchia Sant’Antioco Martire di Atzara.

Centro Storico. “In viaggio nel Mandrolisai”. Percorso esperienziale di qualità alla scoperta dei migliori vini prodotti nel territorio con la partecipazione delle aziende: Cantina del Mandrolisai e Cantina Sassu di Sorgono, Cantina Fulghesu Le Vigne e Cantina Demuru di Meana Sardo, Cantina Bingiateris di Ortueri. Vitivinicola Fradiles di Atzara

Piazza Ortiz. “Domos de pedra. Su ‘ighinau antigu”. Rivisitazione delle attività tipiche del borgo agro-pastorale, con il contributo dei bambini e degli anziani di Atzara. A cura di Antonio Mele e del Coro Polifonico di Atzara.

 

Ore 10.30

Piazza Ortiz. “A s’antiga”. Tradizionale sfilata di buon auspicio per il vino nuovo e per i prodotti della terra, con i bambini di Atzara e le antiche maestranze, lungo le vie del paese, accompagnati da suoni delle launeddas. A cura di Antonio Mele e del Coro Polifonico di Atzara.

Ore 11:00

Museo del Vino. “Apertura della prima botte”. Cerimonia tradizionale con l’assaggio del vino nuovo. Per tutta la giornata sarà possibile assistere alla dimostrazione della lavorazione delle uve locali, della pigiatura, della svinatura e della distillazione delle vinacce. A cura del “Coro polifonico di Atzara”.

Ore 11:30

Laboratorio La Robbia. “La tintura tradizionale”. Dimostrazione dell’antica arte della tintura dei tessuti con i colori naturali. A cura del “Laboratorio La Robbia”. La dimostrazione verrà replicata alle ore 16.

Ore 20:00

Piazza San Giorgio. “Atros annos cun salude!”. Chiusura della manifestazione con canti e balli della tradizione folkloristica sarda

 

La giornata sarà animata dai suoni, dai canti e dai balli della tradizione folkloristica sarda, con gli organetti di Simone Tolu e Michael Fulgheri, l’armonica a bocca di Simone Murgia e con le musiche dei gruppi: Launeddas del Sinis, Sonos e Cantos, Su Cuntzertu Antigu, Dilliriana, Sonades e Kentales di Giacomo Crobu. Durante la giornata si potrà assistere all’esibizione itinerante de Is Cerbus di Sinnai.

 

Da visitare e da fare:

-       Museo d’Arte Moderna e Contemporanea A. Ortiz-Echagüe.

(Per info e prenotazioni 0784-65508  email: pinacotecatzara@tiscali.it)

-       Centro Storico di Atzara. Chiesa Sant’ Antioco Martire, Pozzo del Conte, Chiesa San Giorgio.

-       Le dimore storiche di Atzara. Casa Donna Anna Maria. Casa Tziu Arzolu. Casa Aragonese. Casa Carburu.

-       Sede Proloco. Mostra.

-       Sartoria Serra. Laboratorio sartoriale storico dove sarà possibile ammirare le confezioni artigianali di abiti su misura maschili e femminili.

-       La Robbia. Laboratorio di tintura naturale e arti applicate.

-       Il nostro gregge racconta. Installazioni artistiche lungo ole vie del paese a cura del laboratorio La Robbia e dei bambini della scuola primaria di Atzara.

Le giornate saranno allietate dall’esibizione itinerante di gruppi musicali della tradizione folkloristica sarda.

 

Dove mangiare e dove dormire:

Ristorante-pizzeria “Al Vecchio Mulino”, Via S. Maria, tel. 0784 65400

Agriturismo “Su Zeminariu”, Loc. su Zeminariu, tel. 0784 1821310

 

Punti ristoro con prodotti tipici e vino di Atzara a Km. zero, dislocati nel percorso della manifestazione

 

Affittacamere “S’Argiola”, Via Antioco Demelas Serra 25, tel. +39 3339657600

 

Informazioni:

Sito internet: www.comune.atzara.nu.it

Facebook:  https://www.facebook.com/comunediatzara/

Email: assessorato.attivitaproduttive@comune.atzara.nu.it

Tel: 078465205 - 3711421207

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Camera di Commercio di Nuoro e la sua Azienda Speciale continuano con sempre maggior impegno ad investire e valorizzare i propri tesori e, ripercorrendo le felici esperienze precedenti, invitano i più curiosi in un percorso di valore.

Autunno in Barbagia 2018, un circuito incantato che da settembre a dicembre ci condurrà nei paesi dell’interno della Sardegna.

Qui sarà possibile immergersi in un percorso autentico fatto di tradizioni millenarie, di arti e mestieri che, con grande orgoglio, le nostre comunità custodiscono gelosamente. I nostri tesori sono proprio questo.

Sono i saperi locali che hanno reso decisamente chiara l’appartenenza al proprio territorio, un’appartenenza marcata allora dall’indossare il proprio costume tipico, altre volte dalla forma dei dolci, altre volte ancora dal modo di intagliare il legno, altre volte dal modo di preparare il formaggio, più spesso dal comunicare “in limba”; insomma un laboratorio di originalità che oggi ci regala un tesoro che è la nostra vera ricchezza.

La manifestazione farà tappa anche ad Atzara il 17 e il 18 novembre 2018 e per tradizione sarà dedicata al vino e alla pittura. L'Amministrazione comunale ha avviato le procedure per l'organizzazione di eventi all'interno della manifestazione e per la richiesta di suolo pubblico.


MODALITA' DI PARTECIPAZIONE PER CITTADINI E IMPRESE A: CORTES APERTAS, DAL VINO ALLA PITTURA AD ATZARA

Anche per il 2018, partecipare alla manifestazione è molto semplice. Sono a disposizione dei cittadini, delle aziende, degli Enti e delle Associazioni interessate 3 modelli.

Il modello A è destinato ai cittadini, alle aziende e agli hobbysti che intendono realizzare una iniziativa all'interno di vecchie case, cortili e spazi privati.

Il modello B è destinato ai cittadini, alle imprese e agli hobbysti che intendono realizzare una propria attività utilizzando il suolo pubblico.

Il modello C è destinato a Enti e Associazioni che intendono realizzare iniziative in locali pubblici comunali.

Tutte le richieste di iniziative dovranno essere effettuate per il tramite dei modelli proposti dall'Amministrazione comunale. Non saranno accettate iniziative pervenute con altri schemi di domanda. Gli spazi pubblici concessi dall'Amministrazione saranno insindacabili.

Si informa che la scadenza per la presentazione delle richieste è fissata per le ore 12 giorno 22 ottobre 2018.


PROCEDURA PER LE INIZIATIVE SU SPAZI PRIVATI

- Compilare il MODELLO A in ogni sua parte, in modo chiaro e leggibile, firmandolo debitamente. Le richieste su modelli diversi da quelli proposti, o parzialmente compilati o illeggibili o non firmati, non saranno accolte. il modello dovrà essere inoltrato per posta elettronica certificata al seguente indirizzo: protocollo@pec.comune.atzara.nu.it, polizia.municipale@comune.atzara.nu.it oppure consegnato a mano, in busta chiusa, presso l'Ufficio protocollo entro e non oltre le ore 12 del 22 ottobre 2018. Le iniziative svolte in locali e spazi privati non sono soggette a nessuna tassazione comunale. Il Comune di Atzara non offre il servizio di ricerca spazi privati. 

- Attendere la conferma dell'accettazione della iniziativa da parte degli Uffici comunali preposti.

SCARICA IL MODELLO A 


PROCEDURA PER LE INIZIATIVE SU SUOLO PUBBLICO 

- Compilare il MODELLO B in ogni sua parte, in modo chiaro e leggibile, firmandolo debitamente e allegando copia del documento di identità. Le richieste su modelli diversi da quelli proposti o parzialmente compilati o illeggibili non saranno accolte. Si precisa che non saranno ammessi veicoli nelle aree concesse, se non per il tempo necessario al carico, scarico e allestimento dello stand. Previa richiesta di appuntamento con l'Ufficio di Polizia Municipale, sarà possibile prendere visione dello spazio proposto in assegnazione. Il modello dovrà essere inoltrato per posta elettronica certificata al seguente indirizzo: protocollo@pec.comune.atzara.nu.it, oppure all'email polizia.municipale@comune.atzara.nu.it, oppure consegnato a mano, in busta chiusa, presso l'Ufficio protocollo entro e non oltre le ore 12 del 22 ottobre 2018. 

- Attendere la conferma dell'accettazione della iniziativa da parte degli Uffici comunali competenti e successivamente effettuare le seguenti operazioni:

- Effettuare il versamento richiesto dagli uffici successivamente alla accettazione, con  bonifico bancario a favore del Comune di Atzara effettuato sul codice IBAN numero IT91K0101586460000070076127, causale "suolo pubblico cortes apertas 2018".

- Applicare al MODELLO B inoltrato una marca da bollo di euro 16,00

- Trasmettere agli Uffici comunali, tramite posta elettronica, polizia.municipale@comune.atzara.nu.it, la ricevuta scannerizzata del bonifico bancario, entro e non oltre le ore 12 del 9 novembre 2018 e la scannerizzazione del modello b di richiesta con  l'applicazione della marca da bollo. La mancanza della trasmissione delle ricevute richieste entro i termini fissati, comporterà la non assegnazione dello spazio richiesto. In questo caso, o nel caso di assenza del richiedente per motivi personali, il Comune di Atzara non rimborserà le quote eventualmente pagate dai richiedenti. 

Successivamente, nelle date della manifestazione, gli autorizzati dovranno:

- Recarsi presso il punto indicato dall'Amministrazione comunale, nel giorno o nei giorni prescelti per le esposizioni, dalle ore dalle ore 8 alle ore 9 per l'assegnazione dello spazio. 

- Consegnare copia originale del versamento, copia originale del modello b di richiesta con marca da bollo applicata e un'ulteriore marca da bollo da euro 16,00 che sarà applicata dagli uffici nella autorizzazione.

- Garantire la corretta differenziazione e lo smaltimento a proprie spese dei rifiuti prodotti.

SCARICA IL MODELLO B

 

PROCEDURA PER LE INIZIATIVE DI ENTI E ASSOCIAZIONI IN LOCALI PUBBLICI

- Compilare il MODELLO C, in ogni sua parte, in modo chiaro e leggibile, firmandolo debitamente. Le richieste su modelli diversi da quelli proposti, o parzialmente compilati o illeggibili o non firmati, non saranno accolte. il modello dovrà essere inoltrato per posta elettronica certificata al seguente indirizzo: protocollo@pec.comune.atzara.nu.it, polizia.municipale@comune.atzara.nu.it oppure consegnato a mano, in busta chiusa, presso l'Ufficio protocollo entro e non oltre le ore 12 del 22 ottobre 2018. 

 SCARICA IL MODELLO C


TUTTE LE INFORMAZIONI RELATIVE ALLA MANIFESTAZIONE, LE EVENTUALI FAQ DA RICHIEDERE DOVRANNO ESSERE INOLTRATE AL SEGUENTE  INDIRIZZO MAIL: assessorato.attivitaproduttive@comune.atzara.nu.it

Informazioni:

Tel. 078465205 - Polizia Municipale

polizia.municipale@comune.atzara.nu.it

 
Copyright @ Comune di Atzara - Tutti i diritti riservati - P.I. 00162890917    |  Home | Contatti | Mappa del sito | Credits | Privacy | Note legali | ConsulMedia 2007