Comune di Atzara

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

|Vai alla Cartina interattiva|

Area Gennargentu-Mandrolisai. Una vita di qualità nel cuore della Sardegna. On-line la documentazione sul progetto SNAI territoriale.

Home > Community > Notizie > Area Gennargentu-Mandrolisai. Una vita di qualità nel cuore della Sardegna. On-line la documentazione sul progetto SNAI territoriale.

Area Gennargentu-Mandrolisai. Una vita di qualità nel cuore della Sardegna. On-line la documentazione sul progetto SNAI territoriale.

Area Gennargentu-Mandrolisai. Una vita di qualità nel cuore della Sardegna. È questo il titolo scelto per la strategia d’area approvata l’8 gennaio dal Consiglio della Comunità Montana Gennargentu-Mandrolisai, all’interno del progetto SNAI e che sarà il tema dell’incontro fissato a Roma per il 18 gennaio.

Si tratta di una strategia d’area che, partendo dai punti di forza e di debolezza del territorio, mira a costruire un sistema che valorizzi l’ambiente e le peculiarità territoriali, connettendo la zona ad infrastrutture immateriali e materiali sostenibili. La parola d’ordine della strategia è “reinterpretare e mettere a valore i beni comuni, le produzioni identitarie” con l’obiettivo di “riconsiderare le opportunità offerte dal territorio”.

E’ con questo approccio “comunitario” che si è pervenuti ad un punto di sintesi, frutto di un lavoro che parte dal 2014 ma che, negli ultimi due anni, si è intensificato con il lavoro delle amministrazioni dell’Ente che si sono susseguite.

Il lavoro svolto – dice il Presidente della Comunità Montana Alessandro Corona – è frutto di un percorso lungo e difficile, che ha visto protagonisti non solo gli amministratori locali ma tutti i portatori di interesse, secondo la metodologia di condivisione dell’analisi e delle scelte, necessario per la strategia nazionale SNAI.

Si tratta di una strategia che riguarda i principali settori della comunità territoriale, la salute, il trasporto, l’istruzione-formazione, lo sviluppo locale, il turismo. Il risultato generale atteso è quello di “arrestare e invertire il trend demografico dell’area, implementando l’offerta dei servizi e valorizzando quelli esistenti, migliorando e garantendo i diritti di cittadinanza, rinnovando la domanda e l’offerta di lavoro nel territorio, potenziando l’offerta scolastica e il sistema di trasporti, ma anche garantendo l’innesto di nuovi processi culturali e produttivi per incrementare la competitività territoriale”.

Il percorso – dice il Presidente Corona – non è stato semplice perché è stato anche un momento non solo di condivisione, ma anche di presa di coscienza e di sintesi territoriale, tutti elementi che hanno necessità di un lungo lavoro portato avanti dalle amministrazioni. Andiamo a Roma con la consapevolezza di aver dato un buon contributo e di aver realizzato una proposta territoriale sensata, il nostro augurio è che possa essere valutata tale. Ritengo che permangano alcuni elementi di debolezza, ma siamo pronti a incrementare la proposta qualora si ravvisi la necessità.

Il percorso che ha portato all’approvazione dell’8 gennaio, quindi non è stato semplice e non sono mancati momenti di tensione che hanno comunque stimolato il dibattito. In alcuni momenti – dice il Presidente Corona – la discussione ha assunto toni molto accesi ma questo, evidentemente, è sintomo del grande impegno che gli amministratori hanno messo nel progetto. Alla luce dei fatti è stato positivo anche il gran dibattito emerso, soprattutto nel settore dell’istruzione e della formazione, dibattito che ha animato, e non poco, il territorio. Per esempio, al di là delle affermazioni di qualcuno, l’idea del Campus territoriale non è una novità degli ultimi giorni, ma è stato un argomento discusso in tempi non sospetti e in diverse occasioni. Dispiace che da alcuni settori siano emerse delle lamentele relativamente alla diffusione delle informazioni. Per quanto mi compete, posso dire che il lavoro del mio predecessore e del referente d’area, nel corso degli ultimi anni, è stato assolutamente in linea con la metodologia SNAI e che le informazioni sono state costruite e diffuse con la massima attenzione alla partecipazione attiva dei portatori di interesse. Il fatto che qualcuno possa non aver seguito il percorso è fisiologico. In ogni caso il percorso è sempre stato pubblico così come può essere facilmente verificabile da una lettura degli atti pubblicati. La stessa idea del Campus – continua Corona – non è stata una proposta estemporanea o il frutto di un pensiero individuale, ma è stata ampiamente discussa e apprezzata da diversi amministratori in diversi incontri. Tutto ciò è ampiamente riscontrabile dalle delibere del Consiglio comunitario.

Con l’intento di favorire nei cittadini una conoscenza ampia del percorso e del risultato sin qui raggiunto, di seguito si ripropongono i principali atti adottati:

 Di seguito la documentazione della Strategia d'area che dovrà essere valutata dal tavolo SNAI nazionale:

- Strategia d’area approvata l’8 gennaio (scarica)

 

-       Delibera Consiglio Comunitario n. 3 del 8 gennaio 2019. SNAI. STRATEGIA D’AREA. AMBITO TEMATICO ISTRUZIONE. APPROVAZIONE. (scarica la delibera)

1)    In questa Delibera interventi di: Gigi Littarru, Flavia Loche, Gualtiero Mameli, Costantino Tidu, Alessandro Corona

2)    In questa Delibera si approva la Strategia SNAI del territorio.

 

-       Delibera Consiglio Comunitario n. 2 del 3 gennaio 2019. SNAI. STRATEGIA D’AREA. AMBITO TEMATICO ISTRUZIONE. APPROVAZIONE. (scarica la delibera)

1)    in questa Delibera, interventi di: Loche Flavia, Costantino Tidu, Littarru Gigi, Peddio Francesco, Mameli Gualtiero, Alessandro Corona, Giovanni Arru, Casula Sebastiano).

2)    In questa Delibera si raggiunge la sintesi sull’Ambito tematico Istruzione e si da mandato al tecnico di completare la scheda con le indicazioni fornite dagli amministratori.

 

-       Delibera Consiglio Comunitario n. 99 del 17 dicembre 2018. SNAI. STRATEGIA D’AREA GENNARGENTU MANDROLISAI. AMBITO TEMATICO ISTRUZIONE. ESAME E DETERMINAZIONI. (scarica la delibera)

1)    In questa Delibera il Sindaco di Sorgono consegna e illustra il documento-proposta per il settore dell’istruzione (puoi scaricare qui il documento: “Barbagia-Mandrolisai, una rete di competenze e conoscenze”)

2)    In questa Delibera interventi di: Giovanni Arru, Alessandro Corona, Andrea Manca, Gualtiero Mameli. Sono intervenuti anche alcuni cittadini presenti alla seduta.

 

-       Delibera Consiglio Comunitario n. 97 del 11 dicembre 2018. SNAI. STRATEGIA D’AREA GENNARGENTU MANDROLISAI. AMBITO TEMATICO ISTRUZIONE. ESAME E DETERMINAZIONI. (scarica la delibera)

1)    In questa Delibera il Sindaco di Desulo consegna il documento per il settore dell’istruzione (puoi scaricare qui il documento: “La scuola dei paesi”)

2)    In questa Delibera interventi di: Andrea Manca, Flavia Loche, Gualtiero Mameli, Gigi Littarru, Alessandro Corona, Casula Sebastiano, Giovanni Arru. Sono intervenuti anche alcuni cittadini presenti alla seduta.

 

-       Delibera Consiglio Comunitario n. 93 del 30 novembre 2018. SNAI. STRATEGIA D’AREA GENNARGENTU MANDROLISAI. ESAME E DETERMINAZIONI. (scarica la delibera)

1)    In questa Delibera il Sindaco di Atzara consegna e illustra il documento-proposta per il settore dell’istruzione (puoi scaricare qui il documento: “Progetto Campus, verso una scuola del territorio”)

2)    In questa Delibera interventi di: Sebastiano Casula, Gualtiero Mameli, Littarru Gigi.

 

-       Delibera Consiglio Comunitario n. 83 del 21 novembre 2018. SNAI. STRATEGIA D’AREA. INCONTRO TECNICO OPERATIVO. (scarica la delibera)

1)    In questa Delibera interventi di: Alessandro Corona, Flavia Loche, Sebastiano Casula.

 

-       Delibera Consiglio Comunitario n. 68 del 12 ottobre 2018. SNAI. PRELIMINARE DI STRATEGIA. ESAME E DETERMINAZIONI. (scarica la delibera)

1)    In questa Delibera interventi di: Flavia Loche, Alessandro Corona.

 

-       Delibera Consiglio Comunitario n. 37 del 9 maggio 2018. SNAI. PRELIMINARE DI STRATEGIA. ESAME E DETERMINAZIONI. (scarica la delibera)

1)    In questa Delibera si parla del Campus con interventi di: Flavia Loche, Angelo Nocco, Porcu Gianfranco.

 

-       Delibera Consiglio Comunitario n. 35 del 4 maggio 2018. SNAI. ADEMPIMENTI URGENTI PRELIMINARE DI STRATEGIA. ESAME E DETERMINAZIONI. (scarica la delibera)

1)    In questa Delibera si parla di Campus, con interventi di: Angelo Nocco.

 

-       Delibera Consiglio Comunitario n. 22 del 12 marzo 2018. VERIFICA ESITO ULTIMA ATTIVITA’ SCOUTING DEL TERRITORIO. PRELIMINARE STRATEGIA D’AREA. ESSAME E DETERMINAZIONI. (scarica la delibera)

1)    In questa Delibera si parla di Campus con interventi di: Angelo Nocco, Gualtiero Mameli, Gigi Littarru, Giampiero Porcu, Francesco Peddio, Sebastiano Casula, Alessandro Corona.

 
Copyright @ Comune di Atzara - Tutti i diritti riservati - P.I. 00162890917    |  Home | Contatti | Mappa del sito | Credits | Privacy | Note legali | ConsulMedia 2007