Comune di Atzara

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

|Vai alla Cartina interattiva|

HOME CARE PREMIUM 2017. INDIVIDUAZIONE DEI SOGGETTI SPECIALIZZATI. SCADENZA 27 GIUGNO 2017.

Home > Community > Notizie > HOME CARE PREMIUM 2017. INDIVIDUAZIONE DEI SOGGETTI SPECIALIZZATI. SCADENZA 27 GIUGNO 2017.

HOME CARE PREMIUM 2017. INDIVIDUAZIONE DEI SOGGETTI SPECIALIZZATI. SCADENZA 27 GIUGNO 2017.

La Comunità Montana Gennargentu Mandrolisai, Ente gestore del PLUS Ambito Territoriale Distretto di Sorgono, in attuazione dell’ Accordo “Home Care Premium 2017” – INPS Gestione Dipendenti Pubblici, intende procedere all’individuazione di soggetti specializzati, da accreditare secondo le modalità individuate nel disciplinare allegato al presente Avviso, per l’erogazione delle prestazioni integrative, nel periodo 1 Luglio 2017 – 31 Dicembre 2018, salvo eventuale rinnovo.

L’ elenco delle Categorie di Prestazioni Integrative e di ciascun Servizio oggetto della presente Procedura di Accreditamento è il seguente:
A. Servizi professionali domiciliari: interventi integrativi e complementari svolti esclusivamente da operatori socio –sanitari ed educatori professionali. E’ esclusa qualsiasi altra figura professionale, nonché qualsiasi intervento di natura professionale sanitaria;

B. Altri servizi professionali domiciliari: servizi professionali resi da psicologi,come supporto alla famiglia, da fisioterapisti, logopedisti;

C. Servizi e strutture a carattere extra domiciliare: interventi integrativi e complementari di natura non sanitaria, per lo sviluppo delle capacità relazionali o cognitive, il potenziamento delle abilità e la prevenzione e il rallentamento della degenerazione che incide sul livello di non autosufficienza, da svolgersi esclusivamente presso centri socio educativi riabilitativi diurni per disabili, centri diurni per anziani, centri di aggregazione giovanile, centri per l’infanzia.

D. Sollievo : a favore del nucleo familiare, per il recupero delle energie psicofisiche necessarie all’assistenza del beneficiario, interventi di sollievo domiciliare, diurna extra domiciliare e residenziale, qualora l’incapacità funzionale non sia integralmente soddisfatta dai “servizi pubblici”, ma sia integrata da uno o più familiari conviventi o non conviventi, attraverso le cosiddette “cure familiari”.

E. - Trasferimento assistito: servizi di accompagnamento, trasporto o trasferimento assistito per specifici e particolari necessità (visite mediche, accesso al centro diurno etc.), articolati in trasporto collettivo/individuale senza assistenza, con assistenza, con assistenza carrozzato e trasporto barellato. Qualora il budget assegnato agli utenti destinatari del servizio sia sufficiente ovvero con integrazione a carico dell'Ambito o dell'Ente pubblicp convenzionato potrà essere acquistato un mezzo dedicato e idoneo al trasporto disabili, che resterà di proprietà dell'Ambito o dell'Ente pubblico;

F. - Pasto: servizio di consegna a domicilio, esclusa fornitura
G. - Supporti (di cui ai punti successivi, in alternativa tra loro):
1.protesi e ausili inerenti le menomazioni di tipo funzionale permanenti (compresi pannoloni per incontinenti, traverse, letti e materassi ortopedici antidecubito e terapeutici, cuscini jerico e cuscini antidecubito per sedie a rotelle o carrozzine eccetera);
2.apparecchi per facilitare l’audizione ai sordi o la masticazione e altri apparecchi da tenere in mano, da portare sulla persona o da inserire nell’organismo, per compensare
3.poltrone e veicoli simili per invalidi, anche con motore o altro meccanismo di propulsione, compresi i servoscala e altri mezzi simili adatti al superamento di barriere architettoniche per soggetti con ridotte o impedite capacità motorie;
4.strumentazioni tecnologiche ed informatiche per la sicurezza dell'ambiente domestico e lo svolgimento delle attività quotidiane;
5.ausili, attrezzature e arredi personalizzati che permettono di risolvere le esigenze di fruibilità della propria abitazione;
6.attrezzature tecnologicamente idonee per avviare e svolgere attività di lavoro, studio e riabilitazione nel proprio alloggio, qualora la gravità della disabilità non consenta lo svolgimento di tali attività in sedi esterne;
7.adattamento di veicoli ad uso privato, utilizzati per la mobilità di beneficiari gravemente disabili, per la modifica degli strumenti di guida;
8.realizzazione di opere direttamente finalizzate al superamento e all'eliminazione di barriere architettoniche in edifici già esistenti adibiti ad abitazioni private;
9.qualsiasi altra fornitura ed installazione a domicilio di dotazioni e attrezzature (ausili) o strumenti tecnologici di domotica, non finanziati da altre leggi nazionali o regionali vigenti, per la mobilità e l'autonomia, per la gestione dell'ambiente domestico e delle comunicazioni, tali da ridurre il grado di non autosufficienza, il livello di bisogno assistenziale e il rischio di degenerazione ulteriore.
H. - Percorsi di integrazione scolastica : servizi di assistenza specialistica ad personam in favore di studenti con disabilità, volti a favorire l’autonomia e la comunicazione, così come identificati dall’articolo 13, comma 3, della Legge 104/1992. Hanno diritto all’assegnazione di tale prestazione integrativa, nei limiti di budget individuale, esclusivamente gli studenti con accertamento di handicap ex legge 104/1992. L’intervento potrà essere fornito sia all’interno che all’esterno della scuola e anche al di fuori dell’orario scolastico.
I. - Servizi di intervento per la valorizzazione delle diverse abilità e per l'inserimento ccupazionale: Servizi rivolti a persone in età da lavoro di ausilio alla ricerca di un’occupazione idonea rispetto alle

abilità e capacità personali ovvero di orientamento per intraprendere un percorso formativo finalizzato all’acquisizione di competenze necessarie all’inserimento nel mondo del lavoro avendo riguardo dei limiti legati alla condizione di non autosufficienza. Servizi rivolti a valorizzare le diverse abilità della persona non autosufficiente anche non propriamente finalizzate alla percezione di un guadagno.

L. - Servizi per minori affetti da autismo: servizi specialistici finalizzati al potenziamento e alla crescita delle capacità relazionali ed emotive di minori affetti da autismo.
M. - Servizi sportivi rivolti a non autosufficienti per potenziare le diverse abilità e favorire la crescita del livello di autonomia, di autostima, di capacità relazionali e di gestione dell’emotività.

I beneficiari INPS Gestione Dipendenti Pubblici delle Prestazioni integrative sono ipoteticamente 109 utenti, residenti nel territorio di questo Ambito, insindacabilmente identificati dal medesimo istituto attraverso lo specifico bando di concorso.

Il valore complessivo delle prestazioni effettivamente erogate, nel periodo 1 luglio 2017 – 31 dicembre 2018, sarà presumibilmente pari a circa € 566.000,00, integralmente a carico dell’INPS Gestione Dipendenti Pubblici.

Possono richieder l’accreditamento, per uno o più servizi oggetto della procedura, tutti i soggetti in possesso dei requisiti analiticamente descritti nel Disciplinare allegato.

Il soggetto richiedente, singolo o associato, dovrà presentare, entro le ore 12.00 del giorno 27 Giugno 2017, istanza di accreditamento alla Comunità Montana Gennargentu Mandrolisai, secondo le modalità indicate nel Disciplinare allegato al presente Avviso.

Il Responsabile del Procedimento è la responsabile del Settore politiche sociali e sanitarie della Comunità Montana - Angela Daga.

Sorgono 13 Giugno 2017

 
Copyright @ Comune di Atzara - Tutti i diritti riservati - P.I. 00162890917    |  Home | Contatti | Mappa del sito | Credits | Note legali | ConsulMedia 2007